Disturbo d’Ansia Generalizzato

Il Distubo d’Ansia Generalizzato (DAG) è caratterizzato da un persistente e diffuso stato di preoccupazione e ansia, eccessivo rispetto alle circostanze, Si definisce l’ansia come “generalizzata” perché il contenuto di queste preoccupazioni si estende solitamente a diverse aree tematiche, principalmente la famiglia, il denaro, il lavoro e la propria salute. Le persone che presentano questa forma d’ansia si descrivono di solito come persone sensibili per natura, descrivendola come diversa dalle “preoccupazioni di ogni giorno”.  L’ansia non patologica infatti è collegata ad una situazione di stress, ad esempio un lutto, una malattia fisica, il perdere (o la minaccia di perdere) una relazione sentimentale importante o il lavoro e tende ad essere limitata nel tempo.

L’ansia del DAG invece si presenta di solito come dilagante, poco controllabile, disturba notevolmente il funzionamneto normale e tende ad essere presente fin dall’infanzia o dalla prima adolescenza.

Chi soffre di disturbo d’ansia generalizzato per lo più:

  • si sente teso, con i nervi a fior di pelle;
  • si stanca facilmente;
  • ha difficoltà a concentrarsi nelle cose che fa o ha l’impressione di avere la mente vuota;
  • si irrita facilmente;
  • prova una certa tensione fisica, ha i muscoli tesi, anche doloranti;
  • dorme  male, cioè fa fatica ad addormetarsi o ha frequenti risvegli o comunque si sveglia poco riposato.

 

Torna su